Non auguro a nessuno di essere un terrone fuori sede il giorno di Pasquetta e non poter fare la tipica “scampagnata siciliana” a base di carne, pane e salsiccia!
Era diventato un pensiero fisso, tutto quel cibo che mi stavo perdendo, il mare, casa mia.
Dalla mia finestra, Milano deserta. Qui tutti quando possono scappano da Milano.
Mi sono detta, perché non andare a prendere un caffè a Montecarlo?

Sì lo so, penserete che è una pazzia, ma le cose migliori della vita sono quelle impreviste, quelle che non avevi programmato perché non ti eri fatto alcuna aspettativa!
Salto in macchina, mi piace guidare, 300 km , 2 ore e mezza circa, non faccio in tempo a finire la mia Playlist preferita che…  la costa azzurra! 

<<Bonjour Montecarlo.>>

So già dove andare a trascorrere la mia giornata.
L’ultima volta che sono stata qui, avevo già notato del potenziale in questo posticino, ma il tempo non era stato abbastanza.
Rooftop con piscina, vista mare, “belair” quasi il tramonto, un tequila sunrise, buona musica, bella gente. “Nikki Beach”.
Non potevo avere idea migliore.

Location super consigliata, per chi passasse da Montecarlo ricordatevi “Nikki Beach” soprattutto nella bella stagione.